Con il diffondersi dell’emergenza e il blocco delle attività, molti corsi di formazione (comprese alcune Masterclass di Digital Update) sono stati spostati dalla classe fisica alla classe virtuale. Se Miriam Bertoli aveva dato indicazioni ai docenti per come rendere l’interazione online più simile a quella in aula, vogliamo invece dare indicazioni su come frequentare i corsi a distanza. Sembra facile e scontato, ma spesso nella realtà vediamo, dal nostro “osservatorio privilegiato” che non lo è.

Frequentare un corso online è molto diverso dal frequentare un corso in una classe tradizionale. Si è sicuramente più indipendenti, si ha maggiore libertà nello scegliere quando e come applicarsi ma, per chi non è abituato a questo cambio repentino delle modalità di apprendimento, può presentare qualche difficoltà.

Chi segue i corsi online deve avere delle buone capacità di gestione, autodisciplina e forza di volontà. Per poter essere certi di arrivare alla fine del corso, abbiamo raccolto 10 consigli che un buon online learner dovrebbe seguire per completare con successo e senza troppe difficoltà tale percorso.

1. Svolgi il tuo corso online come se fosse ‘reale’

Un buon punto di partenza è considerare e svolgere il proprio corso online con la stessa serietà con cui si svolgerebbe un corso in aula, sedendosi di fronte al pc, assicurandosi di avere una buona connessione, preparandosi a portare avanti l’apprendimento con dedizione e senza procrastinare. Quindi bloccare il calendario in anticipo, per dare una continuità a prova di invasione di colleghi (anche a distanza) e familiari. There’s no time like the present! 

2. Fissa obiettivi e cose da fare (dopo)

Fissa i tuoi obiettivi all’inizio di ogni corso, sii consapevole che organizzando un efficace ‘piano lavorativo’, potresti ottenere il massimo profitto dalle tue lezioni online. 

Utilizza, mano a mano che segui il corso, delle To Do List per rimanere in pista con il programma e segnarti ispirazioni e cose da applicare subito che ti sono venute in mente seguendo il corso online, tra cui – importante – le domande da fare al docente, nel nostro caso nel gruppo Facebook dedicato.

3. Organizza al meglio il tuo tempo

La libertà nell’organizzazione del proprio tempo è un elemento fondamentale e spesso rappresenta una delle attrazioni principali che sono alla base della scelta del corso online.

Tuttavia questa libertà può rivelarsi dannosa se non si hanno solide capacità di gestione del tempo. Bisogna infatti impegnarsi a rendere il corso online parte della routine quotidiana o settimanale, dividendo le lezioni del corso in fasce orarie gestibili.

Dovresti aver capito che tipo di persona sei: se mattiniera, fa’ che la tua routine inizi con una giusta ‘dose’ di corso online. Non mettere il corso nella fascia in cui la tua produttività è bassa, sprecheresti soldi e tempo.

4. Pausa!

Importante: includi anche eventuali pause! Ricorda che non tutte le lezioni all’interno di un corso richiedono lo stesso livello di concentrazione, quindi se senti che la stanchezza ti fa perdere concentrazione, meglio fermarsi. Un altro suggerimento per mantenere sempre alta la concentrazione è prendere aria (per quanto possibile :) per tornare a seguire il corso con più energia e serenità.

5. Crea uno spazio di studio e mantienilo organizzato.

Non essendo in una classe fisica, quindi senza docente, colleghi e altri corsisti, dobbiamo ricostruire il più possibile l’ambiente di studio in una parte della casa e renderla il più tranquilla possibile. Un buon alleato dell’organizzazione del tempo è l’organizzazione dello spazio e utilizzare un’unica zona, identificandola come postazione lavorativa, aiuta a completare il delinearsi di una routine. Sperimenta quale ambiente ti risulta più comodo e quale stimola di più la tua concentrazione, ad esempio una zona ben illuminata da luce naturale.

Una volta scelta, mantieni la zona lavorativa “casalinga” ordinata. Studi dimostrano che vi è una forte correlazione tra il disordine di una scrivania e la tendenza a procrastinare il proprio lavoro (anche se potrebbe esistere anche la correlazione contraria). In ogni caso: a fine lezione, ordiniamo gli appunti!

6. Metti le cuffie ed elimina le distrazioni

Per seguire un corso online al meglio è consigliato utilizzare delle cuffie per potersi immergere nella lezione, avere un audio migliore, togliere i rumori della casa e degli altri abitanti. È fondamentale eliminare qualsiasi tentazione rendendo l’area di studio priva di distrazioni tecnologiche. Riponi il cellulare a qualche metro e silenzia le notifiche. (Anche quelle del PC!). Chiudi tutte le tab del browser, salvo quella del corso. Esistono inoltre programmi che bloccano i tentativi di uscire dalla finestra del browser.

7. Scopri le modalità con cui apprendi meglio

Non tutti imparano allo stesso modo, pensa quindi che tipo di fruizione ti aiuta meglio a cogliere nuovi concetti. Stampa se puoi le slide delle lezioni video (magari in tre slide per foglio, così risparmi la carta) e prendi appunti sopra. Se memorizzi meglio attraverso l’ascolto, riascolta i video più volte, anche tenendoli in sottofondo come un podcast.

Per alcuni corsi online in Digital Update stiamo rendendo disponibili anche le trascrizioni, un ottimo modo per rileggere velocemente o copiare negli appunti passaggi importanti, magari tenendo il corso video come solo audio in sottofondo

8. Partecipa alla community

Non avere timore (se non dovessimo imparare non si chiamerebbe corso!) di porre domande (ma anche di rispondere ad altri!) nel gruppo Facebook dedicato (o in altre modalità): oltre a farti capire meglio gli argomenti trattati, interagire con altri corsisti può creare connessioni interessanti per lo scambio di nuove idee, conoscenze e suggerimenti. Oltre a quello che impari direttamente, esiste un apprendimento che è basato su una collaborazione multidirezionale. 

9. Come non mollare

A volte ci si perde: è umano. Ma puoi sempre riprendere da capo, come una serie di Netflix :). (I nostri corsi non scadono). Puoi cercare qualcuno che faccia il corso assieme a te (da casa sua, di questi tempi :-)) per tenere tempi e scadenze. In Gmail puoi scrivere una mail a… te stesso nel futuro. Scrivendo di non mollare e di andare avanti, per esempio programmandone una ogni lunedì mattina.

10. Rimani in contatto dopo la fine del corso

Rimani in contatto tramite il gruppo e la newsletter: un nuovo webinar o nuove lezioni inserite nel corso potrebbero farti scoprire nuove funzionalità e applicazioni. E in ogni caso, il corso online è qualcosa che puoi rivedere, è un manuale interattivo che puoi tenere sempre con te.

Photo credits Nick Morrison su Unsplash

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!