Be prepared

È il motto scout che significa “siate pronti e pronte in ogni momento ad affrontare difficoltà e pericoli, sapendo cosa fare e come farlo”.

In questi giorni è difficile non sentirsi smarriti di fronte a qualcosa che nessuno aveva previsto – o meglio, qualcuno l’aveva previsto, ma nessuno credeva in cuor suo che sarebbe davvero successo. Cosa fare? Come farlo? Nessuno ha la ricetta in tasca né la sicurezza che funzioni.

Però, se siamo qui, significa che abbiamo investito nell’imparare a imparare, e nel frattempo abbiamo sperimentato, costruito, creato legami; questo ci rende più resilienti, è come se avessimo una bussola e un kit di emergenza nello zaino, siamo meglio attrezzati ad affrontare difficoltà e pericoli.

Quindi Digital Update non si ferma, anzi

Abbiamo rimandato alcuni corsi in aula alla tarda primavera, ma nel frattempo io ho riorganizzato il mio Mailchimp per agenzie e, più avanti, il corso di email marketing, per tenerli da remoto: alcune cose resteranno uguali (la conversazione e lo scambio fra tutti i partecipanti), alcune mancheranno (vedersi in persona, prendere un buon caffè insieme), ma altre si aggiungeranno (poter rivedere tutto il corso, che verrà registrato, anche dopo la fine).

È un esperimento non programmato che, oltre a prepararci a spostare dall’aula fisica a quella virtuale qualche altra data, sarà l’occasione per costruire cose che ci state chiedendo in molti, come i webinar avanzati per proseguire la formazione anche dopo l’aula.

La formazione a distanza si può fare, e anche farla in modo efficace, purché la si imposti tenendo presenti vincoli e condizioni diverse da quelli che caratterizzano le aule dal vivo: lo spiega molto bene Miriam Bertoli in questo post.

E poi ci sono i corsi online

Quelli c’erano da un po’, e li stiamo aggiornando con nuovi contenuti, test, e alcune offerte particolarmente vantaggiose per acquistare pacchetti di più corsi: iniziamo con un Social Media Starter Kit, una combo Email Marketing + GDPR e la serie completa sul Marketing spiegato da Gianluca Diegoli

Be prepared, appunto

Mi sono molto ritrovata in una frase scritta da Robi Veltroni sul blog di Officina Turistica“come usciremo dalla crisi del Coronavirus dipende più da quello che abbiamo fatto negli ultimi dieci anni piuttosto che da quello che faremo nei prossimi giorni”; e anche nelle riflessioni di Manuele Forcucci sullo smart working, che in Tangible come in Digital Update è il modo in cui facciamo le cose, da sempre.

Se non hai passato gli ultimi 10 anni a lavorare in modo agile, con strategia e metodo, beh, è ora di cominciare a farlo adesso.

Photo credits Kasturi Laxmi Mohit su Unsplash

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!