PageSpeed_Insights

Il mio sito è lento? Se è lento a Google non piace!

Questa settimana si è svolto il corso Digital Update in Search Engine Optimization e tra le cose che mi hanno colpito una in particolare mi sfuggiva: quanto influisca il fattore velocità di caricamento nel posizionamento su Google (per non parlare di quanto interferisca nella efficacia di un ecommerce). Allora sono andato a controllare il mio blog [mini]marketing e ho trovato che in effetti la velocità non era granché. Come ho controllato? Con un servizio veloce e utilissimo di Google stesso, questo. Poi cosa ho fatto?

  1. ho installato un plugin per WordPress che si chiama W3 Total Cache. Che cosa fa questo plugin? Tiene in memoria i vostri file, in modo da fornirli più velocemente ai vostri visitatori — e a Google, ovviamente.
  2. ho deciso di installare sul blog un CDN. Cosa significa? Content Delivery Network, è un sistema per cui i file del sito non vengono più forniti solo dal vostro provider, ma da una serie di server in cloud che rendono i vostri contenuti più vicini a chi li richiede. Ora, i miei lettori sono tutti italiani, e non era così necessario, ma è stato talmente semplice installarlo e configurarlo che mi sento di consigliarlo a chiunque abbia un po’ di traffico dall’estero. E’ obbligatorio se avete traffico da Australia o paesi remoti o in cui la banda larga è poco diffusa. MaxCDN costa circa 9 dollari al mese, cancellabili in qualsiasi momento, 30 giorni di free trial, e c’è una guida passo passo per l’uso con W3 Total Cache e WordPress.

Per finire il checkup

Controllate che il vostro sito non abbia i cinque errori del principiante [EN], e seguite i 15 consigli [EN] per ottimizzare il vostro WordPress.

Oh, questa settimana Digital Update è meglio di un checkup medico gratuito :)

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!