Uno dei compiti che spaventano di più i miei corsisti, lo vedo dalle loro facce, è la scelta dei colori: nessuno è mai sicuro di aver scelto i colori giusti. Ma staranno bene poi insieme?

burano

Sono giustificati: l’uomo si interessa da poco di colore. Lo sapevi che il blu è un colore molto giovane? L’abbiamo sempre visto, ma non l’abbiamo mai distinto fino a tempi recenti. Idem per i colori fluorescenti o per quelli metallici, nati dalla chimica.

La scienza dei colori infatti è una materia nuova, ma ha dato grandi frutti e può aiutarci a muoverci con sicurezza nel mondo degli abbinamenti e a scegliere il colore giusto: non solo in base all’istinto ma anche a statistiche di vendita, emozioni suscitate, significato culturale.

Annamaria Testa ha scritto un post interessante su questo argomento Colori che vendono; un’altra lettura utile è Come scegliere il colore di un logo, di Lorenzo Miglietta.

Se poi vuoi giocare un po’ coi colori ti suggerisco Adobe Color, uno strumento web gratuito che ti darà ottimi spunti.

Ovviamente la grafica non si riduce a questo; ma se impari un po’ di accorgimenti sul trattamento delle foto, sull’uso di una griglia di impaginazione e sulla scelta del font, smetterai di dover sempre elemosinare le attenzioni del tuo grafico.

Per questo nel mio corso Grafica web per non grafici insegno a copiare e a personalizzare, proprio come farebbe un grafico professionista. Ci vediamo in aula?

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!