Ho trascorso quasi tutta la settimana a Lecce dove si è tenuta la prima edizione Sud del Freelancecamp, evento di cui Digital Update è da sempre sponsor e supporter; dedico quindi la newsletter ad alcuni degli interventi fatti durante la giornata, dal mio punto di vista i più ricchi di spunti utili non solo per i freelance.

Non solo to-do-list

Le liste sono uno strumento potentissimo per auto-organizzarsi, e lo sa bene Chiara Battaglioni che di mestiere fa la professional organizer.

Growth hacking in pratica

Giovanni Calia ha tenuto un talk densissimo, in cui ha condensato la sua esperienza di web marketer accumulata lavorando in giro per l’Europa: dentro ci trovi molti strumenti e metodi interessanti e applicabili a tanti progetti.

Modelli di business e schemi per fare bene i conti

Probabilmente hai già sentito parlare di Business Model Canvas, uno dei framework di analisi più potenti che possiamo applicare ad aziende, idee di prodotti e servizi, e anche alla nostra stessa situazione lavorativa. Nel mio talk ho parlato di questo e di altri modelli che ci aiutano a capire e migliorare noi stessi (e anche ad aiutare i nostri clienti).

Fare slide migliori

Elena Bobbola, una delle codocenti del corso Slide e presentazioni che funzionano che debutterà il 6 dicembre nella nostra aula di Bologna, ha condensato alcuni consigli su come creare slide migliori nel suo talk.

Lavora meglio con una pausa yoga

Noi ne abbiamo fatte due, una al mattino e una al pomeriggio, insieme ad Ana Matos, che ci ha insegnato un po’ di chair yoga, le posizioni che ci aiutano a stare meglio — e quindi anche riprendere a lavorare meglio — senza bisogno di tappetini o attrezzi.

Io adesso me li ripasso bene, così quando viaggio per lavoro e non mi porto dietro il tappetino da yoga posso lo stesso iniziare la giornata in albergo facendo i miei 10 minuti di pratica.

Per oggi è tutto

Ci sentiamo a luglio!

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!