Hai mai sentito parlare di digital transformation? Che poi tradotto è: occhio, che il digitale trasforma il business delle imprese, mica è solo una serie di strumenti con cui stare in contatto e comunicare più o meno bene.

Digital transformation è cambiare il modo di fare formazione alla forza vendita, passando dall’aula a microcorsi via app, per dirne una.

E il marketing? Il marketing è una parte molto importante, perché quello fatto bene mette al centro i dati e i bisogni dei clienti e degli stakeholder più in generale.

Insomma, vista così è chiaro che serve uno sguardo alto e di lungo termine, una strategia. Altrimenti stiamo solo spargendo un po’ di zucchero a velo sulla fetta di torta rimasta dalla colazione di ieri, sperando che piaccia anche oggi.

Avere una strategia di marketing digitale significa ragionare con anelli che connettono obiettivi di business e iniziative di marketing, integrano marketing “tradizionale” e “digitale”, significa sapere cos’è una content strategy e perché serve, alzare lo sguardo prima di decidere se sviluppare o meno quella app mobile.

Diventa importante allora conoscere bene il profilo delle persone/personas a cui ci rivolgiamo e immaginare gli scenari principali in cui interagiranno con i punti di contatto della nostra impresa.

 

Allo stesso modo è fondamentale prevedere e gestire quelli che Google chiama micro-momenti. 

Basta una buona strategia? Eh no. Dopo aver progettato la casa, bisogna tirar su i muri.

Scendo allora a qualcosa di molto pratico. A proposito di contenuti è molto utile il template che Hubspot mette a disposizione per mappare i contenuti che contiamo di mettere a disposizione, per ognuna delle personas.

Partendo sempre dalla strategia. Ci vediamo al mio corso online?

 

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!