Da quando è nato, nel “lontano” ottobre 2010, Instagram è diventato un social network di successo. Acquisito da Facebook nel corso degli anni, conta oggi un miliardo di utenti attivi al mese (in tutto il mondo) di cui oltre 500 milioni utilizzano le Stories quotidianamente e 2 milioni di inserzionisti che ogni mese scelgono di fare comunicazione del proprio brand su Instagram.

L’app di Kevin Systrom e Mike Krieger, nata per la condivisione di fotografie, si è trasformata nel tempo in una vera e propria piattaforma di comunicazione visiva, grazie alla possibilità di pubblicare foto, video e Instagram Stories. Questi strumenti consentono a un brand, oltre che al singolo utilizzatore, di esprimere il proprio valore grazie a uno stile comunicativo basato sull’immagine e l’impatto visivo. In questo modo le campagne di storytelling visivo sfruttano il mezzo per diffondere i contenuti e stimolare la brand e product awareness.

4 lezioni gratis di Social Media Marketing?

Lascia il tuo indirizzo email: riceverai direttamente nella tua casella un mini-corso con video e link: è gratis, richiedilo subito!

Una piattaforma per aumentare la visibilità

Le Instagram Stories, nate dopo l’avvento di Snapchat, sono dei contenuti visivi (foto, brevi video, boomerang) che restano visibili sull’app per massimo 24 ore, dopodiché spariscono e non ne rimane traccia. Questo tempo limitato ha cambiato radicalmente il modo di comunicare nonché quello di utilizzare l’applicazione. Avendo una durata limitata, l’utente non vuole rischiare di perdersi i contenuti “a scadenza” dei propri amici, così apre sempre più spesso Instagram per verificare la presenza di nuove stories. Instagram fa tesoro di queste aperture dell’applicazione e favorisce l’inserimento di contenuti sponsorizzati, sia nel news feed che tra le stories. Dunque Instagram diventa mezzo di comunicazione visiva e piattaforma di advertising.

Funzionalità di base delle Instagram Stories

Le tipologie di contenuto che danno forma alle Instagram Stories sono fondamentalmente due: foto e brevi video di 15 secondi al massimo. Questi contenuti possono essere “abbelliti” con materiale extra: sticker, GIF animate, sottofondi musicali e altre feature che stimolano l’interazione con gli altri utenti (sondaggi, domande, ecc.).

Grazie alla condivisione delle stories si può estendere la finalità dell’uso di una strategia basata su Instagram: non soltanto comunicare, ma raccontare in modo informale, istantaneo.

Strumenti e novità

Grazie alle funzionalità delle Instagram Stories e ai continui aggiornamenti, le storie possono rappresentare lo spazio per il proprio business e per il personal branding. È importante quindi restare sempre al passo con quelle che sono le novità che Instagram introduce via via all’interno delle Stories.
All’interno della propria strategia comunicativa, sarà fondamentale condividere contenuti di qualità e interessanti per i follower, anche nelle stories. Lo sarà pure saper coinvolgere il pubblico mediante gli strumenti come l’adesivo Domande, i Sondaggi e l’annunciato sticker Quiz.

Messaggi vocali

L’interazione con gli altri utenti di Instagram è parte integrante del successo di una strategia di social media marketing. L’algoritmo che regola la visibilità dei contenuti su Instagram si basa infatti proprio sulle “azioni attive” degli utenti, tra cui lo scambio di informazioni e messaggi. Tra le ultime novità introdotte da Instagram per la comunicazione privata possiamo trovare i messaggi vocali, allineando così la piattaforma Instagram alle tradizionali app di Instant Messaging.

IGTV anche nel feed

Probabilmente per combattere il successo di YouTube e per portargli via qualche utente, Instagram ha introdotto la IGTV, uno spazio in cui pubblicare video più lunghi di 15 secondi. Un contenitore verticale per gli appassionati di video, in cui condividere tutorial, contenuti extra, interviste e approfondimenti tematici. Da qualche giorno la IGTV sta entrando anche nei nostri feed: questa novità sarà introdotta per dare ancora più visibilità ai video.

Integrazione con Netflix

Appassionati di serie TV Netflix e utilizzatori di Instagram possono sfruttare da poco la nuova funzionalità che permette la condivisione nelle Stories di contenuti grafici ad hoc creati da Netflix. Attraverso il tasto condivisione su Netflix sarà possibile pubblicare le creatività grafiche delle proprie serie TV preferite all’interno delle Stories del proprio profilo Instagram.  

Vieni ad approfondire in aula

Le Stories sono oggi i contenuti visitati più frequentemente dagli utenti di Instagram, che trascorrono più di mezz’ora al giorno in quest’area dell’applicazione. Ecco perché è importante conoscere lo strumento al meglio, le sue funzionalità e tutti gli aggiornamenti periodici per poter sfruttare al meglio Instagram nella propria strategia di comunicazione e marketing.

Ti aspetto in aula al corso di Instagram Marketing per parlare di Stories e tante altre cose utili.

Photo credits USA-Reiseblogger on Pixabay.

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!