Lezioni imparate in un anno su Twitter

Annalisa Camilli tira le fila di un anno passato a gestire l’account Twitter di Internazionale e il risultato è una bella lezione su come usare questo social media ormai tanto affollato che, se devi twittare tanto per farlo, tanto vale fare a meno. Da leggere!

Intanto, sistema la tua short bio

È un primo passo, da non trascurare. SocialBro dà un po’ di consigli, pensaci su e fai tutti gli aggiornamenti del caso.

Di come lo scrivere è smatassare e sbrogliare

Linko spesso Luisa Carrada, perché i suoi post sono una scuola di scrittura preziosissima. In Densità informativa e pepite d’oro, prendendo spunto dall’ultimo libro di Steven Pinker, Luisa torna sul tema del semplificare e rendere comprensibili i testi complessi, aiutando anche il pensiero a fluire meglio.

Scrivere senza sembrare un robot

Sia chiaro: io amo moltissimo i testi automatici cesellati con cura, ce ne sono di tanto belli che sono meglio di tanti messaggi one-to-one scritti da mittenti sciatti e banali. Però mi è piaciuto questo lungo post di Annamaria Testa, che spiega come scrivere – appunto! – meglio di un compilatore automatico di notizie.

 

Entra nella community di
Digital Update!

Riceverai gratuitamente:

No grazie!